La maggioranza delle montature per bambino oggi in commercio, pur essendo di dimensioni ridotte, hanno caratteristiche tali da renderle poco adatte all’applicazione nella primissima infanzia in quanto la loro “rigidità”, oltre a creare problemi tecnici di adattamento, non soddisfa le aspettative dei genitori.
Una montatura in celluloide o addirittura in metallo non è indicata per bambini molto piccoli in quanto in caso di urto o colpo fortuito possono rivelarsi anche pericolose per il bambino. Una montatura in gomma morbida, che in caso di colpo si deforma senza rompersi, soddisfa i requisiti di sicurezza: un colpo, fortuito o volontario, non ha conseguenze sul piccolo portatore.
La stessa tecnica viene utilizzata anche per consentire a bambini più grandicelli di praticare attività sportive: una montatura morbida di dimensioni adeguate al viso di un adolescente consente di praticare con sicurezza attività sportive anche quando l’uso delle lenti a contatto è per diversi motivi non realizzabile.
L’adozione di montature in gomma appositamente progettate per la fascia di età a partire dai pochi mesi di vita, consente tra l’altro di effettuare una correzione dei difetti visivi utilizzando lenti di spessore e di peso molto ridotto. In questo modo si riducono i problemi psicologici dei genitori a vedere l’occhiale come una fastidiosa protesi.
Riassumendo, i vantaggi derivanti dall’uso di una montatura morbida in gomma sono i seguenti:
Elimina i timori di traumi facciali ed oculari.
Vince la resistenza nei confronti delle montature tradizionali.
Risolve il problema della montatura rotta o deformata dai giochi troppo vivaci.